Logo vittorini def

Logo vittorini def

 

 

 

 

 

 

Logo vittorini def

 

 

 

 

 

 

linea verde

Linea Verde Marche: ritorno alla terra

Un bello speciale sulle Marche alla ricerca di piccoli imprenditori agricoli accomunati dalla stessa passione, la terra. Uomini come Nico Speranza che decidono di lasciare l’agiatezza della città per sporcarsi le mani….

Guarda il video

 

Vini di confine

 Vittorini winery di Nico Speranza, Monsampietro Morico

Dal colloquio avuto in occasione della visita, mi pare di poter dire che l’impostazione produttiva sia molto personale, non settaria, anzi vada a porsi, almeno per il momento, a metà strada tra i dettami della viticoltura convenzionale e quella attenta alla naturalità e alla sostenibilità ambientale…

Leggi l’articolo integrale

 

non solo tappo

“Vittorini” ….. Nico Speranza “Il vignaiolo”.

“Sur Lie” della serie , non si butta via niente. Durante l’affinamento dopo la fermentazione alcoolica, il vino si spoglia depositando sul fondo quello che chiamiamo, termine  non appropriato,” feccia”.
…e cosa ho trovato nel bicchiere … “Sussulti”

Leggi l’articolo integrale

 

la-repubblica

 Un bianco alternativo che rispetta l’ambiente.

Leggi l’articolo

 

villaggio-della-salute

Il Vino “etico” di Nico Speranza.

L’azienda Vittorini nasce da un autentico amore per la natura e il rispetto dei suoi tempi. Fu Domenico Vittorini ad iniziare a coltivare l’amore per la viticoltura e ad oggi, suo nipote Nico Speranza, continua la tradizione familiare. La filosofia aziendale pone in primo piano un modo coscienzioso di “fare vino”, partendo dal rispetto delle esigenze vegetative della vite, dall’ uso oculato della tecnica in cantina e dell’ambiente.

Vedi il video.

 

radio-inblu

Vittorini e il suo vino

L’intervista  titolare della cantina Vittorini  “RadioInBlu”. Nico Speranza spiega la sua filosofia e la sua etica nella produzione dei suoi vini.

Ascolta l’intervista

 

logo

Ho barattato il mio libro per un “incrocio” di Vittorini a Monsampietro Morico

Girando tra i tavoli mi ferma Nico Speranza, azienda agricola Vittorini. Dice che il mio libro ce l’ha già, in formato pdf: “gira come una trottola su Internet”. Poi aggiunge: “te lo prendo lo stesso”. Allora gli propongo un baratto: libro per vino. Perché il suo vino è proprio buono. Lui accetta…

Leggi l’articolo integrale